giovedì 31 maggio 2012

TERREMOTO, MAFIA E NOI!

Il tremendo sisma che ha colpito le zone dell'Emilia, dopo aver girato attorno alla nostro paese di Mirabello, cominciando da Finale Emilia, S. Agostino e S. Carlo, proprio oggi, alle ore 13.20 circa ha raggiunto come epicentro Mirabello! Visto che abbiamo alle costole brutta gente che non sa più cosa escogitare per farci del male, speriamo che tra un po' il nuovo epicentro non sia sotto casa nostra!....

Opera di Harry Anderson
Prince of Peace.

                                    ALESSANDRA E ALESSANDRO GANDINI
                         TUTTORA SOTTO ESTORSIONE MAFIOSA.

TERREMOTO E AMICI E PARENTI.

Comunico alla cittadinanza che,

mercoledì 30 maggio 2012

TERREMOTO E MAFIA!

Anche in questo terribile scenario, LA MAFIA  (autorità e politici) ci ostacola e si fa "sentire" in ogni modo e maniera! Anzi! LA MAFIA ti stritola e ne approfitta proprio quando sei più vulnerabile, debole e indifeso!

giovedì 24 maggio 2012

TERREMOTO A MIRABELLO prov. FERRARA

Comunico a tutti i lettori del mio Blog che a causa del terribile terremoto che ha avuto origine a Finale Emilia, a soli 11Km. da Mirabello, dove vivo, per i disagi subìti non potrò portare aggiornamenti in tempi brevi!
Grazie a tutti!

venerdì 18 maggio 2012

Per Dovere Di Cronaca! Udienza a Ferrara del 16 maggio 2012.


Riferimento al Link:
Dal momento che io ho molto rispetto di qualunque essere umano, così ho molto rispetto di chiunque abbia intenzione di leggere il mio Blog e seguire così, il racconto della mia terribile esistenza nelle mani della MAFIA (autorità e politici), come avevo accennato nel Post precedente, porto notizia di come ha deciso la mafia di procedere nel tentativo di estorcermi, servendosi di una cittadina normale e comune: mi riferisco all'Udienza del Tribunale di Ferrara del 16 maggio 2012.

venerdì 11 maggio 2012

13 Maggio: Festa Della Mamma!


La bellezza esce dalla nostra anima
dal nostro cuore e invade tutti
quelli che sono intorno a noi ...

Mamma, ci sei sempre accanto.

Buona Festa della Mamma a Tutte le Mamme!

giovedì 10 maggio 2012

MAMMA ANNA: dilaniata dalla MAFIA e uccisa dalla GENTE!

 

                                          Nonna Amabile, Alessandra e Mamma Anna
 
Ricordando quei terribili momenti in cui mia mamma veniva trasportata da un istituto all'altro poichè per la nostra famiglia NON DEVE ESISTERE ASSISTENZA di nessun tipo, come racconto nei Post citati ai Link sotto, voglio far notare la crudeltà delle persone più comuni e perbene quando ricevono ORDINI DALLA MAFIA per farci del male!

mercoledì 9 maggio 2012

16 MAGGIO 2012: Udienza - Truffa - MAFIA!



In riferimento al mio Post del 13/02/2012: "Nuovo Tentativo di estorsione da parte della MAFIA alla famiglia Gandini."
http://famigliagandini.blogspot.it/2012/02/nuovo-tentativo-di-estorsione-da-parte.html
Porto a conoscenza che il giorno 16 MAGGIO 2012 a Ferrara, si terrà l'Udienza che mi vede chiamata in causa da Natascia Simoni.
Lascio al Post appena citato il racconto di tutta la vicenda, dove ho riportato fatti e documenti.

domenica 6 maggio 2012

APPENDICE al Post: "Altre Minacce Mafiose Ieri Sera".

APPENDICE al mio Post di sabato 5 Maggio 2012:  "Altre Minacce Mafiose Ieri Sera".
Vai al Link:  http://alessandragandini.blogspot.it/2012/05/altre-minacce-mafiose-ieri-sera.html

Per chi ancora non è ben addentrato nelle metodiche della mafia che opera al Nord Italia, tengo a spiegare più chiaramente perché LA MAFIA, quando ci minaccia e ci fa giungere intimidazioni per costringerci a pagare le continue estorsioni, ci fa avvicinare da autoambulanze e auto funebri, come ho riportato nel Post sopra citato.
Come intimidazione LA MAFIA al nord, per la precisione Ferrara e Provincia, non può farci trovare dei proiettili, per esempio, nella cassetta delle lettere! Oppure, bruciarci l'auto sotto casa! Sarebbe davvero troppo evidente il cosiddetto "stampo mafioso"! Specialmente in una città all'apparenza tranquilla, come Ferrara...


E' stato già un azzardo aver fatto sparare all'auto di mio papà e mio fratello, anni or sono! Tanto più che, non siamo persone litigiose, che frequentano ambienti equivoci, con doppie vite o implicate in fatti intricati; quindi, nel nostro caso, non sarebbe facile archiviare un evento così grave come opera di un cittadino qualsiasi che ce l'abbia con la nostra famiglia. Di solito, LA MAFIA si studia la maniera di provocare il male! DEVE sempre risultare un avvenimento grave ma NATURALE, CASUALE, UNA COINCIDENZA FATALE! Oppure, dovuto alla incapacità di qualche cittadino maldestro o poco professionale, tutto dipende dal caso, dall'opportunità, dal luogo e dal momento: insomma, LA COLPA DEVE ESSERE DI TUTTI, TRANNE DI ... .... .... MAFIA! Ancora, esiste il fatto che nel nord Italia, avviene il riciclaggio dei "soldi sporchi", specialmente la regione Emilia-Romagna è una specie di "lavatrice" per questa lucrosa attività, per cui non si deve pensare alla MAFIA! E poi, c'è un altro aspetto del problema: se la mafia ci rivolgesse delle minacce così esplicite come può essere un proiettile per posta, non potrebbe più farci catalogare come "pazzi, visionari, allucinati", come in realtà vorrebbe fare! Perché ci sarebbe una prova evidente! Per cui, è più comodo servirsi di "minacce occulte" come, appunto, autoambulanze e auto funebri: il messaggio è comunque, molto chiaro!...
                              IL BEL PAESE:  PER CHI?

                              Centro Storico di Ferrara.   Foto A. Goncalves.


Dice il Procuratore Antimafia Pietro Grasso in un suo commento rivolto a Beppe Grillo:  "... Non si può affrontare la mafia senza conoscerla. E secondo me da Genova è difficile conoscere la mafia siciliana".

Mi scuso con il Procuratore se mi permetto di aggiungere la mia opinione in proposito, non fosse altro, per il fatto che io ci sono nata sotto l'oppressione mafiosa! In base alla mia terribile esperienza vissuta e che vivo tuttora, posso affermare che LA MAFIA E' OVUNQUE, in Italia e all'estero: cambiano solo le modalità e le tecniche ma E' TUTTA MAFIA! CHE HA UN UNICO COMUNE DENOMINATORE!... L'unica differenza è che al Sud ti uccidono in strada senza problemi, al Nord ti uccidono "in modo occulto" per esempio in ospedale, ma il risultato non cambia!

                           Alessandra e Alessandro Gandini
                           tuttora sotto estorsione mafiosa.

sabato 5 maggio 2012

Appendice al Post "Mafia e farmacie".

APPENDICE al Post  "Mafia e Farmacie"  del 5 Maggio 2012
Vai al Link: http://alessandragandini.blogspot.it/2012/05/mafia-e-farmacie.html

                  Ferrara e Provincia:  luogo da dove si dipana la vicenda.
                                    
Anche se il Post che cito sopra non riporta certamente i maltrattamenti peggiori che la mia famiglia ed io abbiamo dovuto subìre o che stiamo subendo, ho voluto comunque raccontare questo episodio, per spiegare l'ostilità, l'indifferenza, le offese, quando non, appunto, maltrattamenti e aggressioni, che io, mio fratello e il nostro cane, dobbiamo sopportare e affrontare ogni giorno a causa della MAFIA!
Figuriamoci poi se, disgraziatamente, avessimo bisogno di un Ospedale!... Dove anche nostro padre, nostra madre e i nostri nonni, hanno dovuto subìre dei maltrattamenti pesanti, come ho raccontato ad esempio, nel Post dedicato a nostro papà di lunedì 19 Dicembre 2011: "Nostro padre torturato anche dopo la morte. N. 2"
Vai al Link:
 http://alessandragandini.blogspot.it/2011/12/nostro-padre-torturato-anche-dopo-la.html
Da notare solo come siamo trattati in caso di necessità io e mio fratello, ad esempio quando tempo fa', ovviamente a causa di mafia, abbiamo dovuto patire un avvelenamento entrambi! Vedi il mio Post di sabato 24 Settembre 2011 "Pericolo Ospedali".
Vai al Link:  http://alessandragandini.blogspot.it/2011/09/pericolo-ospedali.html
Putroppo, devo sempre ricordare che se LA MAFIA riesce a farci del male da così tanto tempo, da generazioni, sino ad arrivare ad oggi, è dato dal fatto che in TOTALE OMERTA' TUTTI I CITTADINI COLLABORANO! E aggiungo anche, che non li giustifico. C'è sempre una scelta! Può sicuramente essere una scelta difficile ma si può e si DEVE scegliere: quando, oltretutto, si è obbligati a compiere il male!


                                         Alessandra e Alessandro Gandini
                           tuttora sotto estorsione da parte della mafia.

Altre Minacce Mafiose Ieri Sera!

Ieri sera, intorno alle ore 00.30, ho ricevuto altre minacce da parte della mafia! Il metodo usato nei confronti miei e di mio fratello dalla mafia al Nord è di farci accostare più vicine possibili, autoambulanze e auto funebri! Sia quando ci troviamo in casa, quindi facendole passare vicinissime a casa nostra, sia quando ci troviamo fuori, facendole accodare alla nostra auto! Con questo sistema, LA MAFIA ci fa capire che il rischio è altissimo! Proprio ieri sera, il capo-mafia locale ha fatto transitare a sirene spiegate, non una ma, ben due ambulanze, una di seguito all'altra, che, pur avendo le sirene accese procedevano molto lentamente per poi quasi fermarsi davanti al cancello di casa nostra. Poi le autoambulanze hanno proseguito ma, appena passato il nostro cancello, hanno tolto la sirena entrambe! Come dire, finito il compito... Questa minaccia era diretta a me. Forse, la mafia locale non ha gradito l'ultimo Post che avevo scritto la sera prima: "Novità Hera-Mafia"!  Consiglio di vedere anche il mio Post del 29 di Agosto 2011: "Minacce continue, ogni giorno"!
http://alessandragandini.blogspot.it/2011/08/minacce-continue-ogni-giorno.html

Mafia e Farmacie!

Sabato scorso mi sono recata, insieme a mio fratello, presso la Parafarmacia del Supermercato Coop di Ferrara. Ho trovato esposta sugli scaffali, una nuova crema per il viso che conoscevo abbastanza bene perchè mi ero già documentata; però, volevo sentire il parere della farmacista di turno chiedendole informazioni su questa nuova crema e in particolare le chiedevo se si trattasse di una crema da giorno. La farmacista in questione mi ha risposto che non conosceva la crema per il viso essendo una nuova crema, e non avendo ancora ricevuto campioncini non ne conosceva le proprietà! ... Incredibile! E' mai possibile che una farmacista ti risponda che non conosce le proprietà della crema perchè non le sono stati consegnati i campioncini? ...
Non ho parole! ... Allora, tanto vale che uno si prenda i prodotti parafarmaceutici dallo scaffale e vada direttamente a pagarli alla cassa insieme alla spesa!... Aggiungo che, la crema per il viso è della azienda Vichy e si chiama Idèalia, pur trattandosi di un novità è già su tutti i più conosciuti giornali di moda e attualità!... Ma, nel mio caso c'è un'altra spiegazione! Avendo io, come mio fratello, LA MAFIA SEMPRE alle costole, come solito, ORDINA A TUTTE LE PERSONE di non darmi aiuto, consigli, ecc., così, le persone che si prestano, seppur su ordini mafiosi, sono costrette a fare di queste figure penose! Per non dire altro! Ancora, sempre nella stessa Parafarmacia della Coop, mio fratello Alessandro stava acquistando un prodotto veterinario per il nostro cane quando la stessa farmacista ha negato la vendita, con la scusa che occorreva la ricetta, niente da fare! Ricordo, che stiamo parlando di una Parafarmacia, dunque, si vendono prodotti che non richiedono ricetta medica o veterinaria! Perchè allora, questa richiesta perentoria? Semplice: un altro éscamotage ORDINATO dalla MAFIA per obbligarci ad andare presso un veterinario, visto quello che i nostri cani hanno già subìto, per costringerci a pagare la ricetta, anche se, solitamente non si dovrebbe, ma la scusa è buona, come tramite, per rubarci denaro in maniera "occulta" e farlo arrivare alla MAFIA! E poi, non si sporcano le mani per poco!...

Anche alcuni social network raggiunti dalla MAFIA per soffocare la VERITA' sulla famiglia Gandini!

E' da un po' di tempo che, non solo LA MAFIA boicotta il mio Blog, ma ho notato che alcuni social network e altri conosciuti aggregatori di Blog, come per es. "Paperblog" italiano, tendono ultimamente a non accettare i miei Post. LA MAFIA sta' sicuramente limitando la divulgazione del mio Blog, specialmente su social Inglesi e Tedeschi! In particolare, Paperblog non ha potuto accettare due ultimi Post: "Trattamenti forzati. Fatti ignobili e gravissimi coperti da omertà",  ed anche il mio ultimo Post: "Novità Hera Gas". Il motivo si può bene intuire leggendoli...
Segno evidente di come LA MAFIA tenga in pugno anche il web, dove LA LIBERTA' E' SOLO UN' ILLUSIONE...

giovedì 3 maggio 2012

Novità Hera Gas!

Ho portato a conoscenza nei miei Post precedenti, di come LA MAFIA abbia ricattato me e mio fratello, imponendoci le varie estorsioni tramite le bollette del gas erogatoci da HERA della filiale di Ferrara. Per spiegarmi meglio, LA MAFIA si serve di qualunque azienda o negoziante da cui la famiglia Gandini percepisce un servizio, imponendo loro di chiederci tre volte tanto o più, il reale costo! Per cui, una parte va a chi fornisce il servizio, mentre l'eccedenza che LA MAFIA pretende con prepotenza va, appunto, a questa! Un metodo "occulto" per poter estorcere senza prove evidenti... Essendoci noi rifiutati di piegarci alle varie estorsioni, come ho raccontato, LA MAFIA ha ORDINATO ad Hera di toglierci il gas lo scorso 1° Giugno 2011, lasciandoci senza riscaldamento per tutto l'inverno trascorso e senza acqua calda per bagno e cucina, pur avendo pagato tutte le bollette regolarmente
e dopo che il nostro avvocato, più volte, è intervenuto chiedendo ad Hera chiarimenti in merito a queste richieste di denaro non dovuto! Comunque, poco tempo fa' il contratto con Hera è scaduto e dopo le nostre tante rimostranze, le sofferenze patite e i vergognosi "silenzi" di Hera e dell'Authorità per il gas e l'energia elettrica, Hera si è limitata a farci sapere che potevamo rinnovare il contratto per riaprire il contatore del gas!!!... Così, con poco convincimento, ci siamo rivolti ad un paio di altre compagnie distributrici del gas e, come volevasi dimostrare, ancora una volta LA MAFIA impedisce alla prima ditta interpellata, con una scusa qualsiasi, di concederci il gas; allora, abbiamo ritentato con un'altra azienda con filiale a Ferrara, la quale dopo averci sottoscritto un contratto si è dovuta poi rimangiare la parola, facendoci attendere all'infinito la riapertura del gas e la conseguente erogazione per farci capire che  "o paghi LA MAFIA o NIENTE"! (tipico metodo mafioso per negarti i servizi di cui necessiti..). Vista la situazione, ho ritelefonato all'azienda in questione e ho fatto sapere che ero a conoscenza dei veri motivi che causavano tanti impedimenti, riconfermando, come sempre, che LA MAFIA stava "congelando" tutto!  Così, una volta tanto, questa ditta ha dovuto concederci ciò che è nostro DIRITTO! Dal 23 di Aprile alle ore 13.30 circa, ci è stato riaperto il gas!

PERO', la cosa più vergognosa e schifosa è che TUTTI I CITTADINI, senza distinzione di età, genere, grado, si prestino per farci del male! E si prestano tutti così bene da riuscire a piangere a comando, da giurare e spergiurare persino sui figli, da dichiare malattie incurabili per poi dimenticarsene qualche mese dopo!... ecc., ecc., ecc. Messeinscene inaudite! TUTTO PER RUBARE! Seppure su ORDINI MAFIOSI!  Dato che oggi (al contrario di quanto succedeva ai nostri genitori, nonni e anche a noi stessi, quando non eravamo a conoscenza di avere LA MAFIA "invisibile" alle costole), io e mio fratello sappiamo come si devono comportare le persone nei nostri confronti su ORDINI mafiosi, quando scopriamo le varie truffe o i vari danneggiamenti "occulti", ovviamente, lo facciamo presente! E tutte queste persone, stupidamente, fanno anche finta di meravigliarsi della situazione, quando loro stesse sono addestrate e preparate dalla MAFIA!...  Altre, invece, ci insultano a sproposito, ci allontanano come fossimo appestati, ed è un comportamento tipicamente mafioso che ti fa capire che   - sei indesiderato dalla mafia! -  Ritengo che TUTTI questi comportamenti siano vergognosi anche per chi li deve mettere in atto, come, appunto, aziende a qualsiasi livello e grado, sino ai piccoli negozianti!  VERGOGNA!  Se ci pensate, sono trascorse generazioni della famiglia Gandini sotto estorsione mafiosa: maltrattata, uccisa, umiliata, e tutto questo è stato possibile GRAZIE alla gente, alle persone di cui ci fidavamo!  VERGOGNA!

                                   Foto di Alessandra Gandini

Vicenda avvenuta a Ferrara e provincia da generazioni, soffocando la vita di una famiglia onesta!



L' ITALIA, IL BEL PAESE:    PER CHI?

Spesso, la mafia, sempre tramite le persone che ci circondano, ci fa sapere che se non ci sta bene di pagare i vari "pizzi", estorsioni e ruberie varie, sarebbe meglio che ce ne andassimo all'estero! Allora, rispondo che io e mio fratello siamo Italiani con la "I" maiuscola, nati e cresciuti in Italia, per la precisione a Ferrara! Questa è la nostra terra e da qui non ce ne andremo sino a che la CASTA mafiosa non ci farà fuori!...

Aggiungo, che gli "indesiderati" sono "loro" mafiosi: buoni a nulla, buoni solo a rubare e ad uccidere alle spalle per rubare, per distruggere tutta la tua vita in un attimo e in un attimo, mangiarti anche l'ultima goccia di sangue che ti è rimasta nelle vene!...

Mamma e papà


                                                 Martina detta Calimero
                                                    Pallina
                                                        
                                                    Romy
                                                    Tata
                                                    Titty
Brenda
SEI cani avvelenati con topicida come avvertimento mafioso, dei quali salvati solo uno per ben quattro volte, in due abitazioni diverse e distanti tra loro, a distanza di anni!



Alessandra e Alessandro Gandini
TUTTORA SOTTO ESTORSIONE MAFIOSA!