lunedì 30 dicembre 2013

CONGELAMENTO MAFIOSO PER I FRATELLI GANDINI DI FERRARA. Ipercoop "Le Mura" di Ferrara.

CONGELAMENTO MAFIOSO PER I FRATELLI GANDINI.
Ipercoop "Le Mura" di Ferrara.




Non ha tregua l'accanimento mafioso contro gli unici due superstiti della famiglia Gandini.
Il giorno 28 Dicembre, mio fratello ed io ci siamo recati alla Ipercoop del centro commerciale "Le Mura" di Ferrara.

mercoledì 18 dicembre 2013

ALL'ATTENZIONE DI TUTTI GLI ITALIANI. MIO FRATELLO E' APPENA STATO VITTIMA DI UN ATTENTATO. ECCO LA VERITA'.

ALL'ATTENZIONE DI TUTTI GLI ITALIANI!
MIO FRATELLO ALESSANDRO E' APPENA STATO VITTIMA DI UN ATTENTATO!
HO L'OBBLIGO E IL DOVERE DI SEGNALARE QUANTO STA' ACCADENDO A MIO FRATELLO, come succede ovunque alla nostra famiglia, anche SUL POSTO DI LAVORO.
ECCO LA VERITA' CHE RIGUARDA LA FAMIGLIA GANDINI DI FERRARA MA ANCHE TUTTI GLI ITALIANI.
Reperto Originale lasciato dalla MAFIA davanti al nostro Garage: un fazzoletto intriso di sangue! UNO DEI TANTI AVVERTIMENTI!

lunedì 16 dicembre 2013

LA MAFIA MI BLOCCA INTERNET E MI DISTRUGGE IL PC PER IMPEDIRMI DI PORTARE AVANTI IL MIO BLOG-DENUNCIA

LA MAFIA MI BLOCCA INTERNET E MI DISTRUGGE IL PC PER IMPEDIRMI DI PORTARE AVANTI IL MIO BLOG-DENUNCIA.

Ho ripristinato due volte il computer che avevo acquistato da poco, dopo che LA MAFIA mi aveva rovinato il precedente. Non appena accedo al mio Blog si scatena un putiferio: il pc rallenta moltissimo, la linea internet è inesistente. Tutto questo è creato dalla MAFIA per sfiancarmi, distruggermi il computer e per "dissuadermi" dal portare avanti LA VERITA' SULL'OPPRESSIONE MAFIOSA CHE GRAVA DA GENERAZIONI LA FAMIGLIA GANDINI di Ferrara.

mercoledì 11 dicembre 2013

LA MAFIA MI HA TOLTO LA PAGINA FACEBOOK.

LA MAFIA MI HA TOLTO LA PAGINA FACEBOOK.
In modo che la vicenda "famiglia Gandini" Ferrara e la VERITA' abbiano sempre meno VOCE...
E non avete idea dei danni che mi sta' causando al pc per impedirmi di scrivere sul Blog!



 
E' da tempo che LA MAFIA si infiltra su "facebook" per potermi raggirare, pilotare a proprio interesse e farmi giungere intimidazioni e minacce opportunamente coperte da omertà. Per fare ciò, si è servita ed ha USATO account VERI e ne ha creati altrettanti FALSI; nemmeno i reali proprietari ne sono al corrente.